Migrarti 2017

Quella del 2017 è stata una edizione ricca di novità con il Premio Migrarti dello spettacolo dal vivodal 6 all’8 ottobre a Pistoia capitale italiana della cultura, il Premio Migrarti Cartoon in collaborazione con Rai, i cui vincitori sono stati presentati a Cartoon on the bay a Torino, le menzioni speciali alle sceneggiature G2 e nuovi italiani, conferite a marzo in occasione del festival Cortinametraggio, il premio miglior sceneggiatore G2 per il documentario attribuito a luglio a Trieste nel contesto del Festival ShorTS, e la conferma del premio per i cortometraggi alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia.

 

Il cartellone è stato aperto a Roma con il concerto a Palazzo Venezia della Piccola orchestra di Tor Pignattara il 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica.

Per lo spettacolo dal vivo, sono state selezionate 36 domande sulle 159 pervenute con 829 realtà coinvolte. In particolare sono stati sostenuti: 13 progetti di Teatro, 12 Multidisciplinari, 6 di Danza e 5 di Musica.

Per il cinema sono state selezionate 40 domande su 214 con 637 realtà coinvolte. In particolare sono stati sostenute: 12 rassegne cinematografiche, 13 documentari, 12 cortometraggi di Fiction e 3 cortometraggi di animazione.
Le 12 rassegne si sono svolte prevalentemente nel Lazio, in Lombardia e in Piemonte. Le comunità più rappresentate sono quelle di Senegal, Marocco, Camerun, Romania, Cina e Tunisia.

Tutti i soggetti proponenti sono stati chiamati a legarsi in modo esclusivo al progetto presentato, rappresentano l’intero arco delle realtà del terzo settore, dalle associazioni laiche alle comunità religiose fino alle organizzazioni non governative.

Le realtà coinvolte in tutto il territorio nazionale sono state: Cooperative Sociali, Circoli ARCI, Comunità ebraica, Comunità di S. Egidio, Scuole di cinema, Archivio Memorie Migranti, Sindacati, Radio di immigrati, Associazioni di Volontariato, Fondazioni, ONG, Celio Azzurrro, ANCI, UCII, UNICEF, Consiglio Italiano per i rifugiati, Università, Emergency, Parrochie, Caritas, COSPE, Regioni, Provincie, Fondazioni, Associazioni “G2”, Conservatori, Cooperative Teatrali, Istituti Superiori, Istituti Comprensivi, Associazioni Culturali, Associazioni di Immigrati, Comuni, ANCI, Associazioni Musicali, CARITAS, Associazioni di Danza, Circoli ARCI, Musei, Università, Accademie, Consolati, Ambasciate, Case Circondariali, Riserve Naturali, Associazioni di Genitori, Enti Pubblici.