Come risparmiare nell’acquisto delle cartucce

Giugno 23, 2021 by Nessun commento

Quando si parla di utilizzo di device tecnologici, è necessario chiamare in causa diversi aspetti. Uno di questi riguarda l’ottimizzazione delle spese. Cosa si può dire, per esempio, per risparmiare nell’acquisto delle cartucce? Scopriamo la risposta nelle prossime righe di questo articolo.

Cartucce originali vs compatibili

Il primo consiglio da prendere in considerazione nel momento in cui si punta a risparmiare sulle cartucce prevede il fatto di focalizzarsi su quelle compatibili. Che differenza c’è rispetto alle cartucce originali? Che nel caso delle compatibili si ha a che fare con prodotti nuovi, ma con la particolarità di non essere state messe in commercio dall’azienda produttrice della stampante.

Focalizzati sulle cartucce ad alta capacità

Forse non tutti sanno che, quando si parla di cartucce, le aziende mettono in commercio due tipologie di prodotti. Da un lato si ha a che fare con quelle standard, dall’altro, invece, con quelle ad alta capacità. A parità di prodotto, le seconde garantiscono un risparmio più consistente. Per accorgersene, basta fare il calcolo del prezzo del singolo millilitro di inchiostro.

Attenzione alle offerte online

Ci sono dei periodi dell’anno in cui le opportunità di risparmio sono maggiori. Tra questi, è possibile citare il Black Friday, ma anche il Cyber Monday, veri e propri momenti d’oro per chi ha la passione per la tecnologia. Se si punta a risparmiare nell’acquisto delle cartucce per la stampante, dare un’occhiata ai principali siti web del settore per scovare delle offerte speciali.

Scegli bene i caratteri

Forse non tutti sanno che… anche i caratteri che si scelgono per i propri documenti possono influire sul risparmio legato alle cartucce. Entrando nello specifico, facciamo presente che, se si ha intenzione di ottimizzare la spesa che le riguarda, è opportuno sostituire Times New Roman e altri caratteri molto popolari con un font noto con il nome di Spranq Eco Sans.

Quando lo si nomina, si inquadra un Ecofont. Sviluppato nei Paesi Bassi dalla società Spranq, può essere trovato su Google e, in virtù delle sue caratteristiche, permette di apprezzare un risparmio di inchiostro del 15% circa.Questo, di riflesso, si traduce in un’ottimizzazione della spesa per le cartucce.

Acquista confezioni multipack

In questo caso, si ha a che fare con confezioni che contengono dalle 2 alle 3 cartucce. Per ovvi motivi, hanno un costo inferiore rispetto alle cartucce singole.

Non dimenticare l’anteprima di stampa

In molti casi, le problematiche relative al risparmio domestico possono essere risolte con l’attenzione a dettagli apparentemente piccoli ma in realtà in grado di fare un’enorme differenza per il portafoglio. Questo vale anche quando si parla di cartucce per la stampante. Molte volte, il loro utilizzo non è necessario. Per evitare di sprecarle in stampe non effettivamente necessarie ai fini del lavoro che si sta facendo, è bene utilizzare sempre l’anteprima di stampa.

Iscriviti alle newsletter

Tornando un attimo al capitolo degli acquisti online, quando si parla di risparmio relativo alle cartucce non si può non chiamare in causa l’importanza di iscriversi alle newsletter dei propri e-shop di fiducia. In occasioni particolari, come per esempio il compleanno o il post iscrizione, è possibile usufruire di sconti vantaggiosi.

Altri consigli

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare dei consigli per ottimizzare la spesa per le cartucce! Un altro degno di nota prevede il fatto di porre attenzione alle situazioni in cui si ha la necessità di stampare qualcosa al volo. In questi frangenti, è opportuno orientarsi verso la funzione bozza. Nei casi in cui si ha bisogno di stampare in bianco e nero, è opportuno scegliere la stampa in scala di grigio, così da utilizzare solo la cartuccia di colore nero.