Legatrice per salsicce e salumi: tutto quello che serve sapere

Marzo 25, 2021 by Nessun commento

Uno dei più importanti strumenti utilizzati per la lavorazione degli insaccati è sicuramente la legatrice di diversa natura.
Grazie alla legatrice, i salumi dopo essere stati insaccati con una perfetta accuratezza rende del tutto semplice eseguire l’ arduo compito di sigillare i salumi.

Vediamo di seguito quali sono più nel dettaglio le sue caratteristiche e come può essere utilizzata. Per offrire ai nostri lettori informazioni più dettagliate a riguardo consigliamo di consultare il seguente link di riferimento: www.legatricipersalumi.it

Sigillare manualmente ed ermeticamente i salumi con una legatrice

Scopo principale dell’ utilizzo di tale strumento è soprattutto quello di ridurre il tempo della lavorazione, potendone così aumentare di conseguenza la produzione. In qualunque macelleria, infatti, la legatrice non può mai mancare, poiché è utile per chiudere in maniera ermetica le estremità si salumi e salsicce, mediante dei clip in materiale metallico e con un’ alta resistenza per garantire una perfetta chiusura e non correre il rischio che la confezione possa aprirsi danneggiando la forma degli insaccati e soprattutto il loro sapore originale.

Mediante la legatrice infatti viene applicato uno specifico sigillo per far sì che gli alimenti si mantengono freschi, proteggendoli da eventuali contaminazioni da parte degli agenti atmosferici o da sporco.

Legatrice per salumi: come si usa

L’ utilizzo di questo funzionale macchinario è stato studiato per esse impiegato in modo semplice ed intuitivo.
È sufficiente, infatti, azionare la leve manualmente per avere un totale controllo e una precisione assoluta, in quanto è anche possibile regolare il livello della forza da impiegare.

Una volta appoggiato l’ estremità del budello nella specifica intersezione, deve essere esercitata una lieve pressione, dopodiché il carrello per le clip permette di effettuare in poco tempo e senza pause più operazioni in maniera continuativa.

Legatrice per salumi: vantaggi

Per chi già ha avuto modo di usare questo innovativo strumento, ovvero la legatrice per salumi ha potuto constatare i vantaggi da essa derivanti. Realizzata in acciaio inox offre una fase di pulizia facile e un alto livello di resistenza, contrastando anche all’ attacco di grasso e unto proveniente dagli alimenti in lavorazione.

Il suo design ben studiato in ogni particolare, presenta anche dei piedi antiscivolo che garantiscono una sicura e stabile posizione di appoggio. La legatrice per salumi è un macchinario molto richiesto e usato anche da parte dei migliori salumifici, poiché la chiusura con clip metallici è senza dubbio la migliore soluzione per riuscire a soddisfare i partner del settore commerciale, che riceveranno dei salumi compatti e ben sigillati, sia per il consumatore finale che dopo l’ acquisto, se lo desidera, può stagionare nella cantina i salumi.

Legatrice per salumi: processo di lavorazione finale

Il sigillo che viene applicato mediante la legatrice per salumi consiste nella fase conclusiva della lavorazione della carne per la produzione di insaccati. Tale procedura ha infatti inizio, con il sistema di mondatura che serve a selezionare solamente le parti idonee, continua con la macinazione del composto con l’ impiego del tritacarne e finisce con l’ intervento della legatrice.

La fase di produzione dei vari alimenti come in questo caso salsicce e salumi richiede tempo e non poca pazienza, ma alla fine se sarò valsa la pena, i risultati infatti garantiscono agli insaccati del Bel Paese di essere tra i migliori al mondo.

Mediante il processo di stagionatura gli alimenti hanno la possibilità di acquisire dei sapori originali ed unici e il corretto metodo di conservazione ne permette di mantenere inalterate le proprie proprietà organolettiche.
Per tale ragione è molto importante saper scegliere con attenzione i giusti macchinari di lavorazione e conservazione che sono in grado di offrire dei salumi di alta qualità.

La legatrice per insaccati e salsicce nasce appunto per questo e il suo impiego trova sempre più spazio nelle diverse attività commerciali che richiedono il suddetto servizio in maniera eccellente.

Oltre alla legatrice manuale esiste un altro modello, con legatura a spago o corda, ma non risulta essere molto igienico, i materiali annodabili sono soggetti ad imprimersi di unto e sporcizia.